Vibo Valentia, doppio attentato ad imprenditore di Nicotera

VIBO VALENTIA, 29 OTTOBRE – Una raffica di proiettili di vario calibro sono stati esplosi da ignoti, alle prime luci dell’alba, contro le vetrate di un capannone dell’azienda “Soave Spa” di Antonio Comerci, una piccola azienda a conduzione familiare. Sempre ignoti, ventiquattro ore fa, avevano esploso altri 18 colpi di arma da fuoco contro il portone di casa e la serranda del garage di proprietà dell’imprenditore.

Le azioni intimidatorio sono avvenute a Comerconi, frazione del comune di Nicotera, nel Vibonese. L’imprenditore da qualche mese sta realizzando due nuovi progetti, uno per l’imbottigliamento di acque minerali e uno per la realizzazione di un impianto di calcestruzzo. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Nicotera, diretti dal luotente Raffaele Castelli, con il coordinamento dei militari della compagnia di Tropea, guidata dal capitano Francesco Di Pinto. Gli inquirenti non escludono nessuna pista, privilegiando quella del racket che impone il pagamento del ‘pizzo’.

Redazione Online

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *