Eicma 2011: Piaggio contraffatto, sequestrato scooter cinese

ROMA, 13 NovembreLe Fiamme Gialle della compagnia di Rho hanno sequestrato all’EICMA lo scooter «contraffatto» prodotto dalla società cinese. Il mezzo era esposto alla Fiera di Rho (Milano) nello stand della casa orientale Kaitong Motor.

La Compagnia di Rho della Guardia di Finanza ha sequestrato all’EICMA, il 69simo Salone Internazionale del Motociclo in corso di svolgimento alla nuova Fiera di Milano, un modello di scooter cinese a tre ruote perché troppo simile all’MP3 della Piaggio. Lo dichiara in una nota, la casa di Pontedera. Il sequestro è volto anche a verificare se, oltre al design, sia stata plagiata anche la meccanica. Erano entrambi esposti al Salone internazionale del motociclo, al polo fieristico di Rho: lo scooter a tre ruote MP3 della Piaggio e un modello prodotto e commercializzato dal gruppo Kaitong Motor. E fatalità, lo scooter “tarocco” e quello originale si trovavano a 20 metri l’uno dall’altro, nello stesso padiglione, il numero 10. Simili in maniera da destare troppi sospetti, i due scooter erano praticamente identici.

Lo scooter sequestrato, denominato YB 250 ZKT, è stato prodotto e commercializzato dal gruppo cinese Kaitong Motor con il marchio Yiben. “La Guardia di Finanza – afferma la Piaggio – ha rilevato che il disegno del prodotto si presenta assai simile al modello comunitario relativo allo scooter ‘MP3’ di esclusiva titolarità della Piaggio e che, come tale, può costituire contraffazione”. La Piaggio “ringrazia la Guardia di Finanza per l’attività svolta a tutela dei diritti di proprietà industriale e del design delle Aziende italiane”. Il titolare dello stand, un cittadino cinese, è stato denunciato.

Alessia Ribezzi – Redazione Romatg24.it

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *