iPhone 4S, autonomia della batteria limitata. Video Recensione

ROMA, 14 Novembre – E pensare che c’è chi ha fatto la fila, o non ha dormito la notte precedente pur di accaparrarsi appena uscito, il nuovissimo iPhone 4S di casa Apple. Peccato però che spesso, dopo poco, saltano fuori gli altarini. Attraverso l’aggiornamento alla release 5.0.1 del sistema operativo dedicato all’iPhone, si puntava all’update per correggere le problematiche di consumo, piuttosto anomalo, della batteria.

L’aggiornamento, purtroppo, è risultato insoddisfacente, viste le numerose lamentele riguardo il consumo ancora più veloce della batteria, per coloro che sono passati alla nuova edizione di iOS. Molti gli utenti insoddisfatti che commentano in modo negativo sui canali ufficiali della Apple: “Dopo due ore e mezza dal completamento della carica la batteria è ferma all’80%  nonostante un utilizzo limitato”, o il “5% di consumo dopo 45 minuti con il Wi-Fi e il Gps attivato. Il 4S “ha perso il 6% di carica all’ora, lo stesso di quanto avveniva con iOS 5.”

C’è anche chi invece ha notato peggioramenti, “l’autonomia è calata del 15% in 45 minuti d’uso dello smartphone”, e chi ha potuto appurare il calo di un terzo della carica, dopo due ore di modalità “aereo”. Difficile poter dire ancora cosa impedisce il corretto funzionamento, anche qualcuno consiglia che sia “necessario eseguire un reset del telefono ed eseguire un ciclo completo di scarica-carica della batteria”, per la correzione del problema.  Pochi, comunque, sono coloro che hanno tratto qualche beneficio dall’aggiornamento. Molti sono però convinti che i correttivi apportati nella 5.0.1 siano soltanto da considerarsi un primo provvedimento.

Spesso non ci si rende conto del consumo delle app, quindi in teoria una buona regola, sarebbe quella di verificare quali applicazioni restano attive, e quindi intervenire per limitare il loro impatto sulla carica. Altri consigli per migliorare l’autonomia, sarebbero la disattivazione delle notifiche in tempo reale per tutte quelle app superflue, l’abbassamento della luminosità massima del display, disattivazione di Siri, disattivare Bluetooth e Wi-Fi se non utilizzati. Pertanto, al momento iOS 5.0.1, non ha portato benefici.

Resta da chiedersi se vale davvero la pena, spendere una cifra considerevole per un oggetto che seppur tecnologico e innovativo, non riesce ad arrivare oltre la fine di una giornata lavorativa.

Sabrina Spagnoli

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *