Pdl, intimidazione al candidato sindaco Pdl di Scandale. Solidarietà ad Antonello Voce

CROTONE, 26 APRILE – La Giovane Italia di Crotone, movimento giovanile del Pdl, esprime solidarietà incondizionata ad Antonello Voce, dirigente provinciale e candidato alle amministrative del comune di Scandale.

«Voce, nella notte di domenica è rimasto vittima delle solite “attenzioni democratiche” da parte di ignoti che hanno danneggiato la sua autovettura e imbrattato con vernice rossa sui suoi manifesti elettorali. Una vile intimidazione – si legge in una nota stampa – che deve far riflettere profondamente tutta la comunita’ scandalese e condurla ad isolare quanti adottano la violenza come metodo della lotta politica. Esprimiamo, pertanto, il nostro rammarico per quanto accaduto; non c’è spiegazione per fatti del genere, in politica si deve discutere, anche animatamente, ma non si possono danneggiare i beni o le persone. Si tratta dunque di un attacco vile e vigliacco. A Scandale, riteniamo, che si sta generando un clima da caccia alle streghe nei confronti di chi ha sempre perseguito la via del dialogo e del confronto. Purtroppo simili fatti non sono nuovi e situazioni del genere non possono essere sottovalutate. La politica va ricondotta alla sua naturale dialettica, ben lontana dalla violenza verso cui qualche facinoroso vorrebbe condurla. Come movimento giovanile del Popolo della libertà – conclude la nota stampa – assicuriamo il massimo sostegno a chi, come Antonello, ha sempre fatto politica per passione e mai per interesse».

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *