L’ultimo messaggio di Bin Laden: «Il futuro è legato alla Palestina»

ISLAMABAD, 9 MAGGIO – Un sito jihadista ha diffuso ieri un audio postumo di Bin Laden, l’ex numero uno di Al Qaeda ucciso una settimana fa dalle forze speciali Navy Seals ad Abbotad (Pakistan). 

L’ultimo messaggio registrato da Osama Bin Laden è stato recuperato dalla Difesa Americana nel corso dell’irruzione nell’appartamento bunker del “Principe del Terrore”. Parole quasi identiche a quelle del comunicato stampa del 3 maggio con cui la cellula jidahista confermava, due giorni dopo, la morte del leader massimo, e annunciava l’imminente pubblicazione del suo ultimo audio.

Ieri quella registrazione ha fatto il giro del mondo. Solo sessantadue secondi di discorso per lanciare l’ultimo  avvertimento diretto a Obama: «Gli Stati Uniti non potranno sognare di vivere in sicurezza fino a quando non si vivrà in sicurezza in Palestina, perché non è giusto che voi viviate in pace mentre i nostri fratelli a Gaza vivono nell’insicurezza».

E, poi, conclude con un riferimento chiaro a nuovi possibili attentati: «Secondo la volontà di Dio i nostri attacchi continueranno fino a quando voi continuerete a sostenere Israele».

Redazione

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *