Melania Rea, la misteriosa telefonata del marito alla soldatessa

ASCOLI PICENO, 11 MAGGIO – Salvatore Parolisi , il marito di Carmela Melania Rea, la donna uccisa con 35 coltellate a Ripe di Civitella (Teramo) il 18 aprile scorso, finora non avrebbe detto tutto. Ne sono convinti gli inquirenti che stanno indagando sulla sua presunta relazione stabile con Ludovica P., 27 anni, caporale maggiore all’ottavo Reggimento lancieri di Montebello.

Parolisi, durante i primi interrogatori, l’aveva “liquidata” come una love story di poca importanza, ma sembra che avrebbe parlato con lei il 17 aprile, alla vigilia della misteriosa scomparsa di Melania, promettendole di lasciare la moglie.

Secondo voci non confermate, il primo maggio, a tragedia ormai consumata, le avrebbe chiesto di telefonargli da una cabina telefonica.

Ludovica P., secondo fonti militari, ha preferito andare in licenza per sfuggire all’attenzione mediatica.

Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *