Elezioni Comunali Cosenza: Occhiuto corteggia Nucci in vista del ballottaggio contro Paolini

COSENZA, 17 MAGGIO – Sarà ballotaggio a Cosenza per l’elezione del successore di Salvatore Perugini, candidato ufficiale del Pd e grande sconfitto del primo turno. Il duello finale vedrà opposti Mario Occhiuto, candidato del centrodestra e dell’Udc, forte del45,63% dei consensi, e Enzo Paolini, portavoce degli “scissionisti della sinistra”, forte del 26,85%. L’ex sindaco Perugini ha totalizzato il 15,59% delle preferenza.

L’affluenza nella “Città degli antichi Bruzi” è stata del 73,23%, in calo di 3 punti rispetto alla tornata di cinque anni fa quando votarono il 76,99% degli aventi diritto. Occhiuto è sostenuto da ben dieci liste (Occhiuto Sindaco, Pdl, Udc, Alleanza di Centro Pionati Adc, Popolari e Liberali Cosenza, La Destra, Scopelliti Presidente, Cosenza Sostenibile, I Moderati e Nuovo Psi); Paolini da nove (Partecipazione per Rinnovamento, Partito Liberale Italiano, Di Pietro-Italia dei Valori, Uniti per Paolini Sindaco, Cosenza Domani, Giovine Cosenza, Verdi, Sel con Vendola, Autonomia e Diritti).

La campagna elettorale è stata caratterizzata dalle polemiche interne al Pd sulla scelta del candidato ufficiale, indicato da Roma in Perugini, dopo che il partito cosentino aveva deciso di sostenere Paolini. Occhiuto ha già “strizzato l’occhio” a Nucci che raccoglie 4.65% l’apparentamento per il ballottaggio. Ottima il risultato ottenuto dal Movimento Cinque Stelle, il cui candidato Ivan Pastore raccoglie il 2,25%.

M.R. – Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *