Andy Whitfield, l’ultimo Spartacus sconfitto dal cancro

CATANZARO, 13 SETTEMBRE – Non c’è l’ha fatta andy Whitfield, l’eroe della contestata serie televisiva «Spartacus». Il bellissimo attore gallese si è spento domenica a Sidney a soli 39 anni, dopo una battaglia lunga 18 mesi contro una forma rarissima di cancro, il linfoma non-Hodking.

Whitfield deve la sua fama alla serie tv trasmessa in Italia da Skyuno, nella quale rivestiva i panni di un guerriero greco catturato dalle legioni romane e trasformato in un imbattibile gladiatore. Aveva girato in tutto 13 episodi della prima stagione ed era in procinto di cominciare la seconda serie quando i medici australiani gli hanno diagnosticato il cancro.

I produttori, fiduciosi di una pronta guarigione avevano girato il prequel della seconda serie, nel quale si sentiva solo la voce di Whitfield. Ma poi a gennaio, davanti all’aggravarsi del quadro clinico, avevano scelto un nuovo volto, l’australiano Liam McIntyre.

Ad annunciare la morte di Whitfield è stata la fedelissima moglie Vashti con un messaggio su twitter: «E’ morto pacificamente, circondato dall’amore. Grazie a tutti i fan».

Addio Spartacus

Redazione Online CTg24

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *