Caso Melania Rea, Parolisi alla disperata ricerca della piccola Vittoria

TERAMO, 15 SETTEMBRE – Salvatore Parolisi ha chiesto espressamente di vedere la figlia. Lo ha dichiarato questa mattina il suo legale, Nicodemo Gentile, ai microfoni della trasmissione Mattino 5: «Salvatore vuole vedere Vittoria per ora l’ha sentita solo al telefono».

Il desiderio del caporalmaggiore dell’esercito si scontra però con l’ostruzionismo dei nonni materni, pronti a fare carte false per impedire l’incontro con la piccola Vittoria

Il legale ha poi aggiunto che Parolisi «vuole salvaguardare nell’armonia di tutti i familiari il bene della bambina. Salvatore fino a prova contraria è il padre è ha la patria potestà. Ha pieno diritto di vedere la bambina così come Vittoria ha il pieno diritto di vedere il padre e i nonni materni e paterni. Questo, al di là delle responsabilità penali, deve essere una gestione della bambina equilibrata e serena. Il bene della bambina deve essere prioritario per tutti».

Infine conclude descrivende le emozioni provate da Parolisi al telefono con la sua bambina «Come tutti i padri è innamoratissimo della sua bambina. Quella con Vittoria è una telefonata che crea molta emozione e gli da quella forza di combattere contro un’accusa facile ed ingiusta».

Redazione online

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *