Niente bunga bunga per Clooney alla corte del premier

ROMA, 7 Ottobre – L’ ex fidanzato della nostrana Elisabetta Canalis, George Clooney, si concede al direttore del Time, Rick Stengel, per chiarire la sua posizione rispetto al caso Ruby ed alla ormai nota cena tenutasi nel 2008 a Palazzo Grazioli in compagnia del Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi.

L’ attore ci tiene a precisare che si è trattato di un incontro gradevole e divertente, ma che non ha mai partecipato ad alcun tipo di bunga bunga party. Chiamato, dunque, a testimoniare dalla difesa nel processo dichiara: “Ho detto loro che sarei venuto a testimoniare se avessero voluto, perché non ero alla festa dove si dice sarei stato. Non ero al bunga bunga”. Precisa, inoltre, che la sua presenza alla cena era volta esclusivamente alla raccolta di fondi in favore del Darfur in qualità di messaggero dell’ Onu.

Coloro che maliziosamente attendevano retroscena scottanti, sono stati disillusi!

 

Letizia Castellani redazione Romatg24.it

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *