Una proposta hard per Amanda Knox

SEATTLE, 7 Ottobre – Sono passati solamente pochissimi giorni dalla scarcerazione di Amanda Knox, e già diverse notizie si rincorrono riguardo la giovane. Non solo la corsa per accaparrarsi un’intervista esclusiva di una valore che va da 1 a 5 milioni di dollari, ora spunterebbe addirittura un’offerta di lavoro, direttamente dal mondo del porno.

Sembrerebbe infatti che Steve Hirsh, capo della casa di produzione Vivid Entertainment, abbia fatto una proposta alla 24enne: “Vorremmo darle l’opportunità di essere nostra portavoce e di rappresentarci agli eventi di settore, non ci sarebbero nudo né sesso. Naturalmente ci farebbe piacere parlarle se volesse andare in quella direzione ma è lei che deve decidere”. Al momento, da parte di Amanda, non è arrivata alcuna risposta.

Un’offerta senz’altro di cattivo gusto se pensiamo al tragico epilogo del caso Meredith, in cui i primi risvolti delle indagini, davano per certa la morte della ragazza, a causa di alcuni giochi erotici proposti da Amanda e Sollecito, a cui la povera vittima si era rifiutata.

 

Sabrina Spagnoli redazione Romatg24.it

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *