Germania: arbitro vieta l’ingresso in campo a due gemelli

MONACO, 10 Ottobre – Curiosa decisione di un arbitro di calcio che ha vietato l’ingresso in campo a due gemelli. Il motivo? I due gemelli sono omozigoti e secondo il direttore di gara il loro ingresso avrebbe potuto confondere il suo operato e le sue decisioni.

Lukas e Felix Thermate, sono questi i nomi dei due ragazzi che fanno parte del Tsv Sackenback, quadra che milita in un campionato dilettantistico tedesco. Domenica, l’allenatore della squadra, alla fine del primo tempo ha deciso di schierarli entrambi per rinforzare la difesa. All’ingresso l’arbitro non si era accorto della loro somiglianza ma dopo qualche minuto ha interrotto la partita ed ha imposto che uno dei due uscisse. Dopo le legittime proteste Felix lascia il campo mentre Lukas viene ammonito. Innervosito dalla decisione bizzarra dell’arbitro, il giovane Lukas commette un brutto fallo e viene espulso. Espulsione che ha fatto infuriare il giovane e soltanto grazie all’intervento dei suoi compagni l’arbitro è stato salvato dal pestaggio.

Non esiste alcuna regola ufficiale che vieta a due gemelli omozigoti di poter giocare nello stesso momento ad una partita di calcio. La decisione bizzarra porterà con sé sicuramente degli strascichi e un ricorso alla federazione.

Redazione Romatg24.it

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *