Steve Jobs: un arresto respiratorio ha stroncato la sua vita

ROMA, 11 Ottobre – Muore all’ età di 56 anni, nella sua casa di Palo Alto in California, il guru della Apple, Steve Jobs, a causa di un arresto respiratorio, conseguenza del cancro pancreatico che combatteva dal 2004.

Eccelsa mente del mondo dell’ informatica e dell’ hi-technology, co-fondatore del famoso marchio della mela, Apple Machintosh, dimostra, abbandonando l’ università al secondo semestre per andare a lavorare, che non c’ è bisogno di attestati per far valere le proprie attitudini quando esse risultano geniali e brillanti. Perfino Bill Gates, il più acerrimo dei suoi nemici professionali, concorrente diretto con Microsoft, esprime sentitamente il suo rammarico per la perdita di un uomo estremamente valido e stimolante sia sul piano umano che lavorativo.

Intanto, l’ attuale CEO Tim Cook fa sapere che Cupertino ricorderà l’ unicità della vita di Jobs attraverso una celebrazione organizzata per il prossimo 19 ottobre, non sappiamo ancora se esclusivamente per i dipendenti Apple o allargata anche alla moltitudine grazie ad una diretta in video streaming.

Letizia Castellani redazione Romatg24.it

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *