Beautiful: il figlio di “Brooke” ha scelto la sua strada, sarà un pornodivo gay

ROMA, 5 Novembre – Chissà cosa avrà pensato Katherine Kelly Lang, la Brooke di Beautiful, quando ha scoperto che suo figlio voleva dedicarsi al cinema? Di certo non sarà il primo e l’ultimo figlio di una celebrità ad intraprendere la carriera cinematografica, se non fosse che il settore prediletto è però quello del porno.

Jeremy Skott Snider, che ha solo 21 anni, ha deciso di orientarsi verso la pornografia gay, per una famosa casa di produzione americana. Radar Online è stato uno dei primi siti a divulgare la notizia che ha destato un certo scalpore in tutti i fan che seguono ormai Beautiful da decenni. D’altra parte il ragazzo ha voluto fare ciò che voleva nonostante il dissenso dei genitori. Al momento l’attrice non ha rilasciato alcuna dichiarazione a riguardo.

La Lang, oltre ad interpretare il personaggio di Brooke Logan con una vita sentimentale travagliata e una sessualità molto movimentata, è stata sposata fino al 1995 con il regista Skott Snider (padre di Jeremy), che ha diretto alcuni video per Playboy. Sembra proprio che Jeremy voglia seguire in maniera molto più accentuata la strada del padre. Un famoso proverbio dice tale padre, tale figlio..in questo caso peggio il figlio!

Sabrina Spagnoli – Redazione Romatg24.it

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *