Berlusconi al capolinea: domani le dimissioni

ROMA, 7 Novembre – Il governo Berlusconi sembra davvero arrivato al capolinea. Questa mattina era stato un fedelissimo come Ferrara a dichiarare che il premier avrebbe dato le dimissioni. La risposta da palazzo Chigi non si è fatta attendere:”Gossip privo di qualsiasi fondamento, domani si vota il rendimento alla Camera, quindi porrò la fiducia sulla lettera presentata a Ue e Bce. Voglio vedere in faccia chi prova a tradirmi. Anche la borsa aveva risentito, questa mattina, positivamente dopo le dichiarazioni di Giuliano Ferrara sulle dimissioni del premier. Dopo le dichiarazioni di Berlusconi i titoli di stato hanno subito frenato.

Il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta, in una conferenza stampa che si è tenuta questa mattina a Palazzo Chigi ha più volte affermato che gli impegni presi dal Governo Berlusconi con la Commissione Europea sui fondi per il Sud continueranno anche se ci sarà un passaggio da un governo ad un altro. “Gli impegni assunti non si rinnovano e cadono, ma continuano”, queste le parole di Letta.

Il leader di Api, Francesco Rutelli, intervistato sulla situazione in cui versa Berlusconi in queste ore ha dichiarato: “La non credibilità di Berlusconi è oggi il problema”. Su come si comporterà in aula l’opposizione durante le votazioni per il Rendiconto generale dello Stato, Rutelli ha dichiarato che sono in corso delle consultazioni tra le varie parti.

Antonello Di Muccio

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *