Governo Monti: ultimatum di Fini, Bossi esiliato in Padania. Le consultazioni in Diretta tv

ROMA, 14 Novembre – Il nuovo presidente del Consiglio, Monti, ha iniziato quest’oggi le consultazioni con i vari esponenti delle minoranze linguistiche e dei vari gruppi misti di Camera e Senato, ha incontrato anche Idv, Lega Nord e Terzo Polo.

Domani sarà il turno di PD e PdL. Previsto sempre per domani un incontro con le parti sociali e con il presidente della Corte Costituzionale Quaranta.

Umberto Bossi, leader della Lega Nord ha ribadito telefonicamente la linea politica che seguirà il suo partito. Già nei giorni scorsi esponenti del Carroccio hanno parlato di “indisponibilità a votare la fiducia al futuro governo ma la disponibilità a valutare caso per caso i singoli provvedimenti proposti”.

Enrico Letta, vice segretario del PD, sembra di parere contrario ed è pronto a sostenere tutte le azioni del nuovo presidente del Consiglio incaricato. “Il discorso di Monti e Napolitano hanno indicato la strada giusta, quella dell’equità, del rigore, della crescita, delle centralità del Parlamento. Le forze politiche devono aiutare questo sforzo”.

Gianfranco Fini, presidente della Camera e leader di Fli, ha espresso ottimismo nei confronti di Mario Monti. “Vuole agire presto e bene e mi ha ribadito la necessità di fare una serie di iniziative per rilanciare l’economia con equità”, queste le parole di Fini intervistato da Gr Parlamento.

Antonello Di Muccio

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *