Cutro: ucciso a colpi di fucile l’imprenditore Carmine Bonifazio

CROTONE, 15 Novembre – Si chiamava Carmine Bonifazio, 42 anni, la vittima dell’agguato di questa mattina a Cutro, in provincia di Crotone. Erano circa le sette quando l’uomo è uscito di casa ed è salito a bordo della sua auto, una Toyota Rav 4, nella centralissima via Orto Nuovo.

Appena entrato nell’abitacolo è stato raggiunto da due colpi di fucile in pieno volto. La vittima è stata ritrovata dal lato opposto dell’auto, segno che ha avuto la forza di scendere dall’auto o che nel tentativo di sottrarsi agli assassini, dopo il primo colpo, ha tentato la fuga ma è stato raggiunto da una seconda fucilata.

L’uomo da quanto si apprende dalle autorità era incensurato e sul suo passato non c’è nessuna ombra. Insieme a quattro suoi fratelli era il titolare della “Industria Cereali srl”, un’azienda che sorge nella zona industriale di Cutro. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Crotone. Della vicenda si occupa anche la Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro in quanto le modalità dell’agguato sono tipiche delle cosche di ndrangheta. Naturalmente in questa prima fase d’indagini nessuna pista viene tralasciata. Carmine Bonifazi lascia una moglie e dei figli in tenera età.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *