Spacciava droga in appartamento con tre bambini piccoli: arrestato

Spacciava droga in un appartamento in cui vivono tre bambini. E’ l’incredibile storia di Massimo Scarriglia, 40enne di Crotone arrestato per possesso di stupefacenti. La segnalazione era arrivata perché i vicini avevano notato un insolito via vai di ragazzi nell’abitazione. Il blitz dei carabinieri ha quindi portato al ritrovamento di 500 grammi di marijuana e 200 di hascish, insieme a un bilancino di precisione. In precedenza l’uomo aveva dichiarato di disporre di una piccola quantità di droga per uso personale.

L’arresto è stato immediato. Il primo processo ha portato agli arresti domiciliari di Scarriglia, che può così tornare a vivere nel suo appartamento. Il caso è però stato portato all’attenzione dei servizi sociali, che vogliono occuparsi dei bambini, tutti di tenera età, presenti nell’abitazione nel momento in cui i carabinieri hanno rinvenuto la droga. Il comune di Crotone si occuperà degli accertamenti del caso, valutando la soluzione migliore per l’uomo e per i bambini. Una notizia che non si può fermare al singolo caso di cronaca, ma deve essere collegata al disagio presente in diverse zone del Paese in un momento di forte crisi. La disoccupazione sta spesso portando i cittadini a cercare altri mezzi per sbarcare il lunario, scivolando sempre di più verso l’illecito. Anche quando si rischia di mettere in mezzo dei bambini piccoli.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *