Lamberto Sposini, oggi il risveglio dal coma farmacologico

ROMA, 9 MAGGIO – Giornata decisiva per le sorti di Lamberto Sposini, noto giornalista e conduttore tv, ricoverato nel reparto di terapia intensiva del Policlinico Gemelli di Roma per un edema celebrale.

L’équipe medica del Gemelli, guidata dai professori Rodolfo Proietti e Giulio Maira, ha diramato un bollettino ufficiale inerente il suo completo risveglio dal coma farmacologico, che presumibilmente, dopo i continui rinvii degli ultimi giorni, dovrebbe avvenire oggi stesso.

Il noto giornalista e conduttore della trasmissione “La Vita in diretta”  era stato ricoverato d’urgenza lo scorso 29 aprile, all’ospedale Gemelli di Roma, per un’emorragia cerebrale gravissima. Accasciatosi al suolo, pochi minuti prima dello speciale dedicato alle nozze reali tra il principe William e Kate Middleton, Sposini era stato operato d’urgenza dall’équipe del professore Maira, al fine di bloccare l’espansione della massa emorragica.

Le prime ore post-operazione sono state drammatiche. Facebook, Wikipedia e alcuni portali ‘sciacalli’ presenti nella rete davano per certa la sua morte, giornali istituzionali parlavano di condizioni gravissime. Fortunatamente l’eccellente lavoro svolto dal nosocomio capitolino ha “ridato” la vita all’amato conduttore televisivo.

Il team medico del Gemelli, che segue il caso, spera in un recupero completo delle facoltà mentali e motorie, non appena il paziente sarà risvegliato completamente dal coma indotto.

Redazione Centrale

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *