Juve Stabia: ritrovato Savio. 20 notti di follia a Londra

ROMA, 5 Ottobre – Tutti ricorderanno la vicenda della scomparsa di Savio, 23enne giocatore della Juve Stabia, squadra di calcio che milita nel campionato di serie B. Il giovane l’8 settembre scompare nel nulla, i dirigenti della squadra campana provano a rintracciarlo dappertutto ma non si trova. Contattano anche la famiglia in Germania ma nemmeno loro sanno niente.

Dopo circa una settimana dalla scomparsa Savio, insieme alla madre e al suo agente, si è presentato nella sede della squadra campana, chiedendo scusa e presentando un certificato medico. Non sembra si tratti di problemi fisici ma legati a depressione. Il calciatore durante i suoi quasi venti giorni di assenza era andato a Londra e dalle prime indiscrezioni sembra si sia reso protagonista di molte notti brave in alcuni locali della città.

Savio non è nuovo a queste sparizioni: nel 2010, quando giocava in Germania, nel Monaco 1860, è sparito per una settimana. Al momento il calciatore si trova in Germania, nella casa dei genitori, per essere curato. Gli auguriamo di risolvere i suoi problemi al più presto e di tornare presto ad aiutare la propria squadra alle prese con un campionato difficilissimo.

Redazione Romatg24.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *