Antonio Cassano: paura e mistero attorno al malore. Notizie in diretta dal Policlinico di Milano

MILANO, 31 OTTOBRE – Sabato notte un malore ha colpito Antonio Cassano al ritorno dalla trionfale trasferta di Roma.

Atterrato a Malpensa, il fantasista di Bari Vecchia ha accusato i sintomi del misterioso malore, difficoltà nel parlare, vertigini, perdita dell’orientamento e vista annebbiata.

Prontamente soccorso dai medici sociali del Milan, Tavana e Mazzoni, è stato pronto soccorso del Fatebenefratelli, dove è stato visitato e si è deciso per il trasferimento e il ricovero nel reparto di Neurologia al Policlinico di Milano.

Non esistono ancora né una diagnosi, né una prognosi, quindi  si resta nel campo delle ipotesi. Sul web circolano rumors su una possibile ischemia transitoria o un presunto attacco di meningite.

I medici del Policlinico non sono in grado di dare una risposta al momento. Nelle prossime ore verrà diramato il primo bollettino medico. Adriano Galliani ha dichiarato che “la situazione è delicata, ma non drammatica”.

L’attesa di amici, tifosi e familiari per conoscere l’effettive condizioni di salute è altissima. Antonio dovrà sicuramente restare lontano dai campi per parecchi mesi e ciò provoca una certa preoccupazione in casa Milan, in quanto, dopo il caso Gattuso, questo è il secondo caso di malattie legate a presunte cause neurologiche.

Ore 18:20. Massimiliano Allegri, allenatore dei rossoneri e Andriano Galliani, AD del Milan, intervistati all’aeroporto Malpensa in partenza per la trasferta di Champions League di Minsk hanno dichiarato di aver sentito Cassano sereno e di buon umore. Bisognerà attendere i risultati degli accertamenti a cui si sta sottoponendo il calciatore per avere un quadro completo della situazione.

Ore 19:55. Da alcuni lanci d’agenzia sembrerebbe che Antonio Cassano sia stato colpito da un ictus ischemico. Il Policlinico non ha emesso alcun bollettino medico e anche la società rossonera non ha diramato alcun comunicato.

DIRETTA

Calabriatg24.it fornirà aggiornamenti in tempo reale nel corso della giornata.

Redazione Online

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *